Dublino in due giorni, cosa vedere a piedi

Un viaggio in Irlanda non può non includere la sua capitale, Dublino. Città allegra, frizzante, disinvolta, colta. E tanto altro. Noi abbiamo visitato Dublino in due giorni: è stata l’ultima tappa di un pazzesco viaggio on the road. E ci è piaciuta, tanto.

Valuta anche tu se inserirla in un itinerario più polposo, nell’isola smeraldo, oppure trascorrere a Dublino un (bel) week end.

In ogni caso ti raccontiamo la nostra esperienza, speriamo ti possa essere d’ispirazione.

Dublino in due giorni

Quanto tempo ci vuole per visitare Dublino?

Ti consigliamo di visitare Dublino in due giorni, almeno. Non vedrai proprio tutto tutto ma farai la sua piacevole conoscenza. Il centro storico – dove ci sono le principali attrazioni – è molto concentrato. Si gira benissimo a piedi. Scegli bene però la posizione dell’hotel: noi abbiamo alloggiato al Roxford Lodge Hotel, super consigliato.

Qual è il periodo migliore per andare a Dublino?

Il periodo migliore è da metà maggio a metà settembre. Una risposta un po’ scontata che merita un approfondimento.

Allora, di certo per visitare Dublino i mesi che ti abbiamo detto sono ottimi: la temperatura sale (non fa mai troppo caldo), le giornate si allungano. Ma la pioggia è sempre in agguato. Prima te ne fai una ragione, meglio è. L’Irlanda è così. Profumo di pioggia. Ma il tempo cambia (sempre) alla svelta, non preoccuparti.

Ci sono però altre due periodo che ti consigliamo per andare a Dublino: per la Festa di San Patrizio (17 marzo) e per Natale.

Cosa vedere a Dublino in due giorni? Itinerario a piedi, del giorno 1

Merrion Square Park

Il nostro hotel era proprio lì vicino, perciò la prima cosa che abbiamo fatto – in questi due giorni a Dublino – è stata andare a salutare Oscar Wilde, al Marrion Square Park. La statua dello scrittore non è così eclatante ma per i suoi ammiratori (e noi rientriamo a pieno in questa categoria) è comunque un piacere vederla.

Abbiamo apprezzato parecchio invece il parco: ben tenuto e frequentato soprattutto da locali.

Statua di Oscar Wilde
Statua di Molli Malone

La statua di Molli Malone

Mentre camminiamo verso la zona di Temple Bar il nostro sguardo viene catturato da una donna. È Molli Malone. Una pescivendola, una donna d’alto bordo. Un’eroina per l’Irlanda. Per lei è stata scritta una canzone che porta il suo nome, ed è diventata l’inno ufficioso della città (la puoi ascoltare qui in attesa di sentirla dal vivo, in qualche pub irlandese).

Insomma, la statua di Molli è una tappa che non puoi saltare visitando Dublino in due giorni. Si trova a Suffolk Street, a fianco della vecchia chiesa di St. Andrew.

Ha ‘Penny Bridge

Proseguiamo esplorando il centro: dalla via dello shopping di Grafton Street al fiume Liffey. A collegare le due sponde della città c’è l’Ha ‘Penny Bridge, il ponte più fotografato di Dublino. In passato bisognava pagare mezzo penny (half penny) per poterlo attraversare, ecco perché si chiama così. Vai a vederlo anche di sera, illuminato è molto affascinante.

Temple Bar

Eccoci arrivate all’immagine-cartolina dell’Irlanda: Temple Bar. Il famoso pub colorato di rosso. Impossibile rinunciare a una foto, impossibile scattarne una senza altre persone intorno. Temple bar è una massa informe di turisti, a ogni ora.

Questo tipicissimo pub irlandese ha un certo sex appeal ma ti sconsigliamo di fermarti a bere qualcosa qui. I prezzi sono folli.

Dublino in 2 giorni: Temple Bar

Rotonda e Castello di Dublino

Prima di arrivare al Castello di Dublino abbiamo fatto una tappa alla Rotonda, nei pressi della hall del Municipio. Basta una sbirciatina (gratuita) per rimanere catturati dalla bellezza di questa sala circolare.

A pochi passi di distanza ecco il Castello di Dublino. Oddio, non è un vero e proprio castello – almeno non sembra tale –, la sua struttura è più simile a quella di una residenza d’epoca. Ridimensiona (un pochino) le tue aspettative.

Questa in breve la sua storia. Nasce nel 1200 come fortezza normanna ed è stato a lungo simbolo dell’oppressione inglese. Le cose cambiano nel ‘900 con la nascita dello Stato Libero d’Irlanda: il Castello diventa la sede di rappresentanza della Presidenza della Repubblica.

Noi non abbiamo visitato gli interni, ma nella Throne Room è conservato il trono di Guglielmo d’Orange.

La Rotonda – City Hall
Castello di Dublino

Chester Beatty Library

L’ingresso a questa biblioteca-libreria è gratuito e all’interno c’è un mondo fatto di manoscritti, libri, miniature, stampe orientale ed europee. In altre parole, il Paese dei balocchi, per noi. Ma capiamo che non a tutti può entusiasmare, perciò ti consigliamo di visitare la Chester Beatty Library solo se hai un briciolo di passione per collezioni di questo genere. Altrimenti c’è un buon caffè al piano terra dove fare una piacevole pausa.

Cattedrale di San Patrizio (St. Patrick Cathedral)

Dublino in 2 giorni: Cattedrale San Patrizio

La Cattedrale di San Patrizio protegge e custodisce la storia d’Irlanda da secoli. È una delle tappe da visitare a Dublino in 2 giorni di viaggio, assolutamente.

Secondo i fedeli, la Cattedrale è stata costruita tra il 1220 e il 1260 proprio sul pozzo dove San Patrizio battezzava i pagani d’Irlanda. Un luogo intriso di spiritualità. Ancora oggi una croce all’inizio della navata centrale segna la posizione dove un tempo c’era il pozzo del santo.

Il biglietto per la visita non è dei più economici ma vedere con i tuoi occhi gli interni renderà (un po’ più) speciale il tuo week end a Dublino.

Ogni elemento – il coro, la fonte battesimale, le mattonelle del pavimento… – rendono straordinaria la cattedrale. La luce, che si diffonde dalle vetrate, dà quell’impronta sovrumana che si percepisce appena entri.

Marsh’s Library

Poco distante abbiamo visitato una delle biblioteche più antiche d’Irlanda: la Marsh’s Library. Pensa che è stata la prima biblioteca pubblica del Paese e il suo aspetto non è cambiato di una virgola, da oltre tre secoli. Scontato dirti che noi l’abbiamo amata.

Le guide all’ingresso sono davvero molto preparate e ti fanno apprezzare ancora di più questo piccolo scrigno che impallidisce per dimensioni rispetto alla Long Room del Trinity College, ma che non ha eguali per l’atmosfera. Più intima e riservata sembra di condividere il piacere dei libri con Jonathan Swift, James Joyce, Bram Stoker. Instancabili frequentatori della Marsh’s Library.

Questa è stata l’ultima tappa del primo giorno a Dublino. Abbiamo visto tante cose e seppur non distanti tra loro, di chilometri ne abbiamo fatti, eccome.

Rifugiarci in un pub per cena ci è sembrato il modo migliore per ricaricarci. Così siamo andate da The Old Storehouse, caratteristico, con ottimi piatti e musica dal vivo. Consiglio: non arrivate tardi, in Irlanda – sì, anche nella capitale – si cena presto, l’orario di punta è dalle 18 alle 19.

Cosa vedere a Dublino in due giorni? Itinerario a piedi, del giorno 2

Trinity College

Il nostro secondo giorno inizia al Trinity College, la più antica università d’Irlanda. Un’istituzione, dalla storia incredibile.

La regina Elisabetta I fece costruire il College nel 1592 e da allora le sue aule sono state laboratori di prova per moltissimi studenti. È qui che si sono formati Jonathan Swift, Bram Stoker, Samuel Beckett, Oscar Wilde, Edmund Burke. Giusto per darti qualche nome.

È sempre qui che è conservato il manoscritto medioevale più famoso del mondo: il Book of Kells. Nell’Old Library Building. Ed è ancora qui che puoi ammirare la Long Room, la biblioteca aperta nel 1732 che accoglie ben 250.000 volumi, tra i più antichi d’Irlanda. Insomma, quando pensi “cosa posso fare a Dublino?” il Trinity College è obbligatorio.

Per visitare tutte queste belle cose ti diamo due consigli: prenota il biglietto online con largo anticipo e punta sul primo orario disponibile del mattino, così non troverai (troppi) turisti. Cerca anche di arrivare con un po’ di anticipo: orientarsi in 200 metri quadri di college non è semplice, noi ci siamo sentite un po’ spaesate come delle matricole al loro primo giorno.

Dublino in due giorni: Long Room

O’Connell street

Dopo esserci inebriate dell’atmosfera del Trinity attraversiamo il fiume, sull’O’Connell Bridge, per arrivare sulla via omonima, la più importante della città. Non ha nulla a che vedere con la bellezza e l’eleganza della Dublino georgiana, qui siamo proiettati al futuro con negozi, catene, cinema e boutique a ogni passo.

Ma questa rimane una zona che ha segnato in modo indelebile la storia irlandese. Il nome O’Connell che si legge un po’ ovunque? È stato uno dei più grandi uomini politici della storia del paese.

Ma ora ti diciamo di preciso cosa abbiamo visto in questa arteria tanto importante.

  • Monumento di D. O’Connell, proprio a inizio via. Ricorda l’uomo che ha guidato l’Insurrezione di Pasqua del 1916, conclusa in modo tragico con l’esecuzione dei rivoltosi nella prigione di Kilmainham Gaol.
  • General Post Office, qui è stata proclamata l’indipendenza della Repubblica d’Irlanda.
  • The Spire, la scultura più alta al mondo. Un immenso “ago” alto 120 metri che punzecchia i cieli di Dublino.
  • La statua di James Joyce, lo scrittore irlandese dal legame indissolubile con questa città. Già che siamo in tema se ti piace Joyce visita Sweney’s, la farmacia-libreria citata nell’Ulisse. Noi l’abbiamo trovata singolare, i volontari che la gestiscono ci hanno raccontato qualche aneddoto sulla vita dello scrittore.
the spire

Docklands

Il resto della giornata lo abbiamo passato nella vecchia zona portuale della città: Docklands. Un tempo malfamata, oggi è un quartiere trendy e moderno. Su Grand Canal Square affacciano edifici dall’architettura interessante; il Samuel Becket Bridge è un ponte dalla forma di arpa irlandese; la Jeanie Johnston è una replica fedele delle navi che trasportavano gli immigrati irlandesi verso le terre americane. Ecco cosa abbiamo visto. Un quartiere decisamente intrigante.

Docklands

Nella nostra visita di Dublino in due giorni abbiamo volutamente tralasciato la Guinness Storehouse. Il motivo è che…non ci piace la birra. Ups.

Concludiamo il nostro viaggio a Dublino in due giorni con una cenetta in Camden Street: una via frequentata dai local dove ci sono diversi ristoranti, anche di cucina orientale.

Non solo Dublino in due giorni: escursioni consigliate

Se il tuo soggiorno non si limita a una visita di Dublino in 2 giorni, ti consigliamo queste altre esperienze:

  • Kilmainham Gaol, una prigione ormai chiusa da circa 100 anni ma che mette comunque i brividi. In questa prigione soggiornarono o morirono la maggior parte degli uomini che hanno fatto la storia d’Irlanda. Puoi visitare Kilmainham Gaol solo con un tour guidato, da prenotare online. La puoi raggiungere in bus, tram o taxi visto che dista 3,5 km dal centro.
  • Tour e degustazione di una distilleria di whiskey. Il whiskey è la bevanda irlandese per eccellenza. Nessun errore di battitura: gli irlandesi ci tengono così tanto alla loro bevanda che scrivono whiskey per distinguerlo dal whisky scozzese. Per scoprire qualcosa in più su questo liquore puoi visitare il Museo Irlandese del Whiskey e fare un tour guidato con degustazione in una delle distillerie più famose, la Old Jameson Distillery.
  • Howth è l’escursione di un giorno più gettonata. Questo piccolo borgo di pescatori è conosciuto per gli ottimi ristoranti di pesce e di fish and chips, i negozietti con prodotti locali, gli incontri ravvicinati con le (tenere) foche irlandesi. Il paesaggio è una tavolozza di colori. In mezz’oretta di treno da Dublino sei a Howth.
  • Ultima escursione che ti consigliamo se allunghi il tuo viaggio a Dublino in due giorni è quella alle scogliere più famosa d’Irlanda: le Cliff of Moher. Partendo dalla capitale ti conviene affidarti a un’escursione organizzata, come questa.

Ecco qui, questo è stato il nostro itinerario per visitare Dublino in due giorni. Ora tocca a te a creare la tua storia, il tuo itinerario in Irlanda e a Dublino.

Vuoi condividere l'articolo?

Chi siamo

Organizzazione viaggi su misura

Siamo Jessica & Roberta, organizziamo viaggi su misura. Come Travel Designers il nostro superpotere è quello di capire l’unicità di ogni viaggiatore e di ogni viaggiatrice per creare un itinerario di viaggio che li rispecchi. Insomma i nostri itinerari raccontano di te, in viaggio.

Ultimi articoli

Idee di viaggio

Seguici

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Il periodo di verifica reCAPTCHA è scaduto. Ricaricare la pagina.

Potrebbe interessarti anche

Viaggio di nozze in Vietnam e Cambogia

Un viaggio di nozze in Vietnam e Cambogia è un'esperienza di viaggio indimenticabile che abbiamo organizzato su misura per una coppia di novelli sposi. Il Vietnam e la Cambogia sono due Paesi incredibili che offrono una combinazione affascinante di cultura, avventura...

Quale delle Isole Canarie scegliere?

Hai difficoltà a decidere quale delle Isole Canarie scegliere per una vacanza? In questo articolo proviamo a confrontare due delle isole Canarie che puoi valutare come destinazione del tuo prossimo viaggio. Le Isole Canarie fanno parte di un arcipelago spagnolo e si...

Tour di Parigi in 4 giorni: un itinerario indimenticabile

Un tour di Parigi in 4 giorni è davvero possibile. Prendi carta e penna e segnati questo itinerario che ti permetterà di vivere la magia di questa città. Da monumenti iconici a incantevoli quartieri, scopri come trascorrere quattro giorni indimenticabili nella...

Vacanza low cost in Grecia: oltre le solite rotte

Hai sempre sognato una vacanza in Grecia low cost? Seguendo questo itinerario di 21 giorni potrai partire alla scoperta di località insolite dell'entroterra e spiagge da sogno poco affollate, spendendo davvero poco! Abbiamo progettato questo particolare itinerario di...

Tour in Andalusia e Algarve

Due regioni che incantano per la loro bellezza. Fare un tour Andalusia e Algarve significa fare un viaggio tra la cultura, la storia, la natura e l'ottima gastronomia di due paesi straordinari. Abbiamo creato questo itinerario per una coppia di nostri viaggiatori che...

Viaggio di nozze in America: il nostro itinerario

Anche tu sogni un viaggio di nozze in America? Affascinante e irresistibile è il sogno nel cassetto di tantissimi novelli sposi. E così è stato anche per noi. Questo è l'itinerario del nostro viaggio di nozze in America a settembre 2023. Tre settimane tra la costa est...

5 giorni a New York, itinerario e consigli

Cosa vedere in 5 giorni a New York. Da Central Park al ponte di Brooklyn, dall’Empire alla Statua della Libertà, un itinerario di viaggio completo e i suggerimenti di chi ha vissuto la Grande Mela in prima persona. New York. Una città. Mille immagini. Film, serie tv,...

10 giorni in Giordania: itinerario e tappe

Questo tour di 10 giorni in Giordania ti permetterà di organizzare un viaggio fai da te in una terra di antiche meraviglie, paesaggi epici e ospitalità straordinaria a poche ore di volo dall'Italia. Con 10 giorni a disposizione avrai l'opportunità di esplorare molte...

Tour delle Isole Cicladi in Grecia

Scegliere di fare un tour tra le isole Cicladi della Grecia è un'ottima soluzione per gli amanti delle vacanze di mare, belle spiagge e pittoreschi borghi dell'entroterra. Stai cercando una destinazione in Europa dove trascorrere una rilassante, ma allo stesso tempo...

Irlanda on the road 10 giorni

A settembre 2022 siamo partiti per visitare l'Irlanda on the road per 10 giorni, un viaggio che desideravamo fare da molto tempo. Questo è il nostro itinerario di 10 giorni per visitare il Sud-Ovest dell'isola color smeraldo, le nostre tappe, i nostri consigli e la...

Cosa fare a Santorini e gli errori da evitare

Ecco per te dei preziosi consigli su cosa fare a Santorini e gli errori più comuni da non comeettere per goderti il tuo vuaggio nell’isola più celebre e attrattiva della Grecia. Quando immaginiamo la Grecia, molti di noi pensano subito alle casette bianche dalle...

Vacanza a Milos in Grecia: guida completa

L’isola di Milos in Grecia è nota come “l’isola dei colori” per i suoi paesaggi surreali tutti da esplorare. Con questa guida potrai facilmente scegliere cosa visitare durante la tua vacanza nella terra più suggestiva delle Cicladi. Milos è una delle più appartate...

Viaggio a Naxos: come arrivare, dove dormire e altri consigli

Come organizzare al meglio un viaggio a Naxos, una tra le isole greche meno conosciute e più sorprendenti dell’arcipelago delle Cicladi. La Grecia occupa un posto speciale nel nostro cuore ed è una tra le destinazioni preferite per una vacanza estiva. Il motivo? Non...

Come preparare un itinerario di viaggio perfetto

Preparare un itinerario di viaggio è alla portata di tutti, che tu sia un principiante alle prime armi o un esperto di viaggi. In questo articolo ti spieghiamo passo per passo come organizzare al meglio la tua esperienza in Italia o all’estero. Dopo anni trascorsi a...

Itinerario di 2 settimane in Sicilia

Nell’estate del 2021 siamo partite per il nostro on the road di 2 settimane in Sicilia. Se anche tu stai pensando di visitare questa bellissima regione, questo articolo ti sarà davvero utile. Qui troverai il nostro itinerario per trascorrere 14 giorni in Sicilia con...

Visitare Atene in 2 giorni: itinerario consigliato

Visitare Atene in 2 giorni è un giusto compromesso per approcciarsi a questa città dall’atmosfera frizzante, e dal delicato equilibrio tra storia e modernità. In questo articolo condivideremo con te il nostro itinerario per visitare Atene in 2 giorni. Visitare Atene...

Transiberiana d’Italia: il treno panoramico dell’Abruzzo

La Transiberiana d’Italia non è soltanto un treno, piuttosto un lento viaggio dall'Abruzzo al Molise, tra parchi nazionali e riserve naturali, lungo l’antica ferrovia italiana. In questo articolo ti racconteremo la sua storia e la nostra avventura, per far vivere...

Weekend di primavera: 5 destinazioni da visitare

Per te 5 idee di viaggio per trascorrere un weekend di primavera in Italia e Europa. Abbiamo scelto queste destinazioni di viaggio perché ognuna a loro modo ci ha affascinato e fatto venir voglia di tornarci. Sono mete ideali per un weekend di primavera, quando...

Passeggiare con un Alpaca in Italia

Non serve andare lontano, fino in Sud America, per coccolare questi dolci e buffi animali perchè oggi puoi passeggiare con un alpaca in Italia, a pochi chilometri da Roma. Roberta per il suo compleanno aveva un desiderio: abbracciare finalmente un tenero alpaca. E’...

3 giorni a Berlino: tappe da non perdere e consigli low cost

3 giorni a Berlino non bastano per capirne l’anima, ma sono comunque un buon punto di partenza per un primo approccio con questa città. Inutile provare a farti un’idea di quello che ti aspetti. Berlino non può essere categorizzata. C’è chi la ama e chi la odia. Chi...

Viaggio in Umbria: 10 esperienze insolite e luoghi da visitare

In questo articolo vogliamo consigliarti quelle esperienze che in pochi conoscono, per vivere un viaggio in Umbria fuori dal comune tra tesori antichi, natura incontaminata, paesaggi d’acqua e prodotti della gastronomia. L’Umbria non è soltanto una terra verde e...

Dormire in una casa sull’albero tra Umbria e Toscana

Oggi sono io a parlarti, Jessica, perché finalmente sono riuscita a realizzare un piccolo grande sogno che custodivo da un po’: dormire in una casa sull’albero. Se anche tu vai matt* per gli alloggi insoliti, allora questo articolo fa per te e questa esperienza è la...

Viaggio a Praga: cosa vedere in 3 giorni

Stai progettando un viaggio a Praga? Questo itinerario ti porterà alla scoperta di una delle città più belle dell’Europa orientale in soli 3 giorni. Apri la valigia e non dimenticare di portare con te scarpe comode! Praga è la città ideale per un viaggio breve ed...

Itinerario in Lapponia svedese: l’aurora boreale

Ti raccontiamo l’itinerario in Lapponia svedese di una nostra viaggiatrice (MB) che ha visitato questa meta nell’inverno del 2024, per 5 – fantastici – giorni. Questo viaggio è la storia di MB. MB ci ha contattato per organizzare un regalo incredibile per un...